venerdì 7 dicembre 2012

Plumcake vegano zero sprechi




Sono sicuramente nel periodo “dolci vegani”.
Enrico mi prende in giro: dice che per me due volte vuol dire sempre... quindi: io faccio sempre dolci vegani!
Quando ho fatto il primo sono rimasta sorpresa perché era molto morbido, anche senza burro.
Il secondo è stato la conferma! E poi sono più leggeri, per davvero!
Questo secondo esperimento è nato da un esigenza: volevo riutilizzare gli scarti di un centrifugato.
Non ho dovuto navigare a lungo per trovare la ricetta che facesse al caso mio: sapevo esattamente dove andare. Dall'esperta della cucina con gli scarti: Lisa Casali!
Nel suo blog infatti ho trovato subito la mia ricetta, l'ho scritta in uno dei miei foglietti volanti e la sera mi sono messa all'opera.
Questa è la ricetta con le mie modifiche.
Le modifiche sono dovute ala mancanza di ingredienti, non certo alla mancanza di fiducia nella fonte!



Plumcake zero sprechi

Ingredienti:

220 g di polpa di frutta (scarto di centrifugato di: 2 mele+2 kiwi sbucciati+mandarini sbucciati)

220 g di farina

100 g di zucchero di canna grezzo

90 g di malto d’orzo (non lo avevo in casa. Ho risolto aumentando un po' la dose di polpa di frutta e aggiungendo del succo di mela a occhio)

100 ml di latte vegetale (soia)

60 ml di olio extravergine (olio di semi di girasole)

65g di nocciole o mandorle tritate (nocciole)

1 bustina di lievito per microonde (½ bustina di lievito per dolci + un cucchiaino di bicarbonato)

1 pizzico di sale

Burro vegetale per ungere gli stampini (carta forno per lo stampo da plumcake)


Semplice, semplice, senza tanti accorgimenti, potete mescolare tutto a mano o con qualche aiutante.
Amalgamate bene e poi versate in uno stampo da plumcake rivestito di carta forno.
Cuocere in forno caldo a 180°, statico, per 50/60 minuti.



Avviso: dalle foto non si vede, però il mio dolce è rimasto leggermente crudo nella fascia in basso. Non so se è dovuto al lievito usato che era già aperto o se dovevo semplicemente aspettare 10 minuti in più. Comunque controllate bene prima di farlo uscire dal forno.

Ho già detto che è un plumcake buonissimo?

4 commenti:

www.unavnelpiatto.it ha detto...

Solo una curiosità... Che farina hai usato?
A me sembra splendido e direi che deve essere anche tanto buono e goloso!
W i dolci Vegani sani e buoni ❤

Laura ha detto...

Ciao Camiria.
Ho usato farina 00, non volevo osare troppo!

Cami ha detto...

Laura ti consiglio, poi ovviamente puoi fare come vuoi, di non utilizzare la farina 00 seppur bio, troppo raffinata e priva di nutrienti, a questo punto meglio la farina 0 miscelata con un po' di farina integrale :)

Cesca*QB ha detto...

Ho scoperto solo ora questo blog, mi sta troppo simpatico ^_^
In + amando i dolci e odiando gli sprechi elegggo questa ricetta: super! ;)
Comlpimenti