venerdì 8 aprile 2011

Salutiamo l'inverno


Salutiamo l'inverno e con lui tutte le buonissime zuppe che ci siamo mangiati in questi mesi, con questa nostra versione della pasta e patate.
La pasta e patate è una ricetta tipica del sud (leggo in internet che è napoletana), ma credo che in varianti diverse si cucini in tutta Italia.
Io non avevo una ricetta da seguire, ho fatto un po' a occhio, un po' a caso. Il risultato per noi è stato ottimo.
L'ho preparata così...

Ingredienti:
Trito per soffritto
Nduja
6 Patate medio-piccole
mezza scatola di fagioli
salsa di pomodoro
100 gr di pasta
salvia
sale
pepe
croste di formaggio grana

Per prima cosa ho preso una pentola capiente, ci ho messo un po' d'olio e poco burro.
Ci ho buttato dentro due cubetti di soffritto*, la salvia e un cucchiaio abbondante di nduja.
Dopo pochi minuti ho buttato in pentola le patate, i fagioli (avevo mezza latte aperta in frigorifero) e la salsa di pomodoro (anche questa era un barattolo aperto in frigo, saranno stati due o tre cucchiai).
Ho coperto tutto con acqua bollente, salato e pepato. Ho messo il coperchio e lasciato andare per 15 minuti circa.
Quando ho visto che le patate erano cotte, ho versato in pentola la pasta (aggiungere acqua se necessario) e le scorze di grana. La mia pasta doveva cuocere solo 6 minuti. Passato il tempo ho spento il fuoco e lasciato riposare 2 minuti.
Abbiamo mangiato con gusto e spazzolato tutto, anche se per due era una dose fin troppo abbondante.


* Fare il trito per il soffritto non mi piace particolarmente. Quindi quando ho tempo, lo preparo in dosi massicce e lo congelo negli stampi a cubetti del ghiaccio. Sempre pronto all'uso!

3 commenti:

Luciana ha detto...

Io sono pugliese e anche da noi si cucina molto...la tua versione sembra molto saporita, un modo perfetto per salutare l'inverno...Buona serata!!

viola ha detto...

che buona...
Qui non si prepara, noi facciamo il riso con le patate, ma è una ricetta che mi ha sempre attratta, dev'essere veramente buonissima...
La proverò di sicuro...ormai è ora di togliersi la curiosità ;)
Un bacio

Laura ha detto...

Ciao Luciana, grazie della visita. A quanto dicono tornerà freddo, allora sarà l'occasione giusta per salutare l'invero un'altra volta!

Ciao Viola. Era proprio buona. La consiglio. E se ti piace il piccante, il soffritto con la nduja dà una marcia in più!